NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

Come evitare truffe NFT comuni e consigli di sicurezza 2022

DiAdmin

Mar 22, 2022

Principali temi trattati:

  • Le truffe non sono uniche nello spazio della blockchain.
  • Per ridurre il rischio di essere truffati, scegliete sempre piattaforme di trading NFT legittime, come Binance NFT o Opensea.
  • Tieni al sicuro le credenziali del tuo portafoglio e verifica sempre i link e l’indirizzo e-mail del mittente prima di cliccarci sopra.
  • In questo articolo copriremo le truffe NFT più comuni e condivideremo i modi per evitarle.

Con le truffe NFT che diventano sempre più sofisticate, è più facile che mai per chiunque caderne preda. In questo articolo, ci concentriamo sulle truffe NFT, in modo che tu non perda i tuoi oggetti digitali da collezione prima di averne tratto un profitto.

Gli NFT hanno preso d’assalto il mondo, sconvolgendo il mondo dell’arte e le industrie oltre. Mentre gli appassionati di criptovalute considerano questo un segno eccitante che l’adozione delle criptovalute sta iniziando a prendere piede, è difficile discernere chi è un creatore affidabile e chi è un cattivo attore nel nuovo spazio.

Il crescente interesse mainstream per le NFT ha reso le comunità di molti progetti NFT popolari soggette ad attacchi di phishing. Questo ha scatenato discussioni attive su come proteggere al meglio le vostre risorse NFT.

Dato che lo spazio NFT è ancora in erba, è molto importante tenersi aggiornati sulle tattiche di truffa comuni e sulle ultime novità in materia di sicurezza NFT.

Continua a leggere per saperne di più su come puoi individuare le bandiere rosse e mantenere i tuoi NFT al sicuro.

Gli NFT attraggono molti, inclusi i truffatori

Con i casi d’uso degli NFT che crescono significativamente, questi beni digitali stanno indicando una nuova era del mondo digitale. Il potenziale degli NFT ha suscitato l’interesse di molti, compresi i giganti della tecnologia e le celebrità.

Tuttavia, poiché lo spazio NFT può ancora essere considerato nella sua fase di offerta di moneta iniziale (ICO), il quadro su cui è costruito è ancora vulnerabile ai cattivi attori che cercano di approfittare delle nuove tendenze e della tecnologia emergente.

Ma cosa dà a NFT il suo valore? Sganciare cinque o anche sei cifre su un JPEG sembra molto, ma ciò che rende gli NFT preziosi è la loro utilità e unicità. Gli NFT creano essenzialmente un record digitale permanente della vostra proprietà esclusiva sulla blockchain e garantiscono l’autenticità.

Per alcuni, possedere un pezzo d’arte digitalmente tokenizzato può servire come un biglietto per esclusive comunità online, chat room ed esperienze interattive.

Tuttavia, ci sono alcune truffe comuni di cui dovresti essere consapevole:

7 truffe NFT più comuni

1. Mercati falsi

Se stai pensando di investire nel tuo primo NFT, la prima cosa è trovare una piattaforma dove puoi comprare e vendere NFT. Una rapida ricerca su Google ti darà milioni di risultati, ma purtroppo tra questi ci sono molti mercati di NFT fasulli. Questi siti fasulli non hanno NFT legittimi, quindi se ne compri uno, il sito registrerà le tue credenziali dai dettagli della transazione. Inoltre, questi siti possono anche chiedere le vostre chiavi private o frasi di sicurezza di 12 parole, e usarle per svuotare il vostro portafoglio digitale di tutti i vostri beni.

Per evitare queste truffe, scegli sempre piattaforme di trading NFT legittime, come il mercato NFT di Binance o Opensea, per le transazioni di criptovalute e non inserire mai le tue informazioni in link, pop-up o e-mail.

Come regola generale, hai bisogno di usare la tua frase seed solo quando crei un backup hardware del tuo portafoglio cripto o quando recuperi il tuo portafoglio.

2. Offerte false

I truffatori di NFT spesso si spacciano per legittime piattaforme di trading NFT e ti inviano false email sostenendo che qualcuno ha fatto un’offerta per il tuo NFT. Queste email di phishing mirano a farti seguire il link incorporato che ti porta a un falso mercato NFT.

E come tutte le altre truffe di phishing, il pulsante ti condurrà a una pagina falsa che ti chiederà di collegare il tuo portafoglio digitale e di inviare la tua frase di partenza, permettendo agli attori cattivi di entrare nel tuo portafoglio.

Per evitare questo tipo di truffe NFT, controlla e verifica sempre l’indirizzo del mittente di qualsiasi e-mail ricevuta da una piattaforma di trading NFT.

3. Finto supporto tecnico

Falsi rappresentanti del servizio clienti o messaggi di supporto tecnico sono un’altra truffa comune. Per esempio, immagina di avere difficoltà tecniche su un popolare mercato NFT e chiedi aiuto su un forum pubblico come Discord. Qualcuno che sostiene di rappresentare il marketplace offre la propria assistenza.

Il falso agente di supporto potrebbe chiederti di condividere il tuo schermo per controllare cosa sta succedendo, facendoti inavvertitamente rivelare le credenziali del tuo portafoglio di criptovalute.

Quando lo farai, prenderanno degli screenshot della tua frase seme o del codice QR collegato ad essa. Il truffatore potrebbe anche reindirizzarti a un sito web che sembra quasi identico a quello autentico. Poi, ti convinceranno a inserire le tue informazioni personali, come la tua frase di partenza. Questo lascia il tuo portafoglio digitale vulnerabile al furto.

Come puoi evitare questo tipo di truffe e mantenere i tuoi NFT al sicuro? Chiedi aiuto solo attraverso il mercato ufficiale degli NFT e controlla due volte il dominio del sito. Alcuni truffatori possono inviarti falsi avvisi di sicurezza sul tuo conto o sulla collezione di NFT, ma le tattiche sono simili. Non cliccare su nulla prima di averne verificato la legittimità.

4. Falsi omaggi

Fingendosi dipendenti di popolari piattaforme di trading NFT, i truffatori ti contatteranno via social media e ti chiederanno di partecipare alla loro campagna di omaggi NFT. Potrebbero prometterti un NFT gratuito a patto che tu diffonda il giveaway e firmi un account sul loro sito web – un sito di phishing.

E una volta che ti hanno convinto a collegare le credenziali del tuo portafoglio digitale per ricevere il premio, registreranno ciò che digiti, avranno accesso al tuo account e potenzialmente ruberanno la tua libreria di NFT.

Per evitare di cadere in questo tipo di truffa NFT, assicurati di controllare gli account dei social media di quella persona e controlla due volte che il link che hai ricevuto da loro corrisponda al nome di dominio legittimo dell’azienda.

5. Truffe Rug Pull

Le truffe rug pull sono quando una persona o un gruppo di persone rilasciano una raccolta preliminare di NFT per dare il via a un progetto più grande che il progetto prevede di sviluppare nel tempo con un componente di gioco, merch o un evento. Il problema è quando scappano con i milioni di dollari raccolti prima che una qualsiasi delle azioni promesse possa avere luogo. In molti casi, questo accade rapidamente, ma ci sono stati anche casi di lenti ritiri del tappeto dove il progetto viene gradualmente abbandonato, con una mancanza di aggiornamenti e nuovi sviluppi.

Il modo migliore per evitare di cadere nella trappola di una truffa di rug pull, è quello di DYOR. Indaga sul team dietro il progetto e valuta i loro piani di business a lungo termine.

Segui il progetto su Twitter, Discord o altri forum pubblici, perché per un progetto NFT per avere una buona liquidità o un valore artistico duraturo, ci dovrebbe essere una considerevole comunità attiva di investitori impegnati.

6. NFT contraffatti

Coniare un file digitale come NFT non lo rende un nuovo pezzo di proprietà intellettuale o ti dà la proprietà di esso. Invece, questo trasforma semplicemente un file digitale in qualcosa che si può memorizzare su blockchain.

I truffatori possono facilmente rubare il lavoro di un creatore digitale e aprire un account su un mercato NFT dove mettono all’asta il pezzo contraffatto.

Se acquisti l’NFT contraffatto, questo renderebbe il tuo NFT senza valore una volta che la comunità si rende conto che non è il vero affare, e non ci sarebbe modo di recuperare i tuoi soldi.

Come puoi evitare questa truffa? Prima di fare un’offerta su un NFT, controlla il Discord del venditore o il suo profilo sui social media per una spunta di verifica per una maggiore credibilità.

Inoltre, invece di cercare una collezione direttamente su un marketplace NFT, usa il link ufficiale dall’account del creatore sui social media e metti un segnalibro alla pagina per evitare il phishing. Le potenziali insidie del non fare la propria due diligence sono molte, e una semplice ricerca sul web restituirà molti racconti ammonitori.

7. Schemi di Pump and Dump

Un’altra cosa a cui fare attenzione sono i cosiddetti schemi di pump and dump.

In questo caso, il termine si riferisce a quando una persona o un gruppo acquista aggressivamente una tonnellata di NFT per far salire artificialmente la domanda.

Lo fanno in un breve periodo di tempo per far sembrare che l’NFT sia popolare, e una volta ottenuta l’attenzione, incassano quando il prezzo di vendita raggiunge l’importo con cui si sentono a loro agio. Lasciando i migliori offerenti con beni senza valore.

Detto questo, controlla sempre la storia delle transazioni dell’NFT che vuoi acquistare. Diverse transazioni fatte intorno alla stessa data potrebbero indicare uno schema di pump and dump.

Come ci si protegge dalle truffe NFT?

Ora che abbiamo coperto alcune delle truffe NFT più comuni, ecco cinque consigli che puoi seguire per proteggere la tua collezione NFT online.

Non cliccare alla cieca: Non cliccare mai su link o allegati da fonti sconosciute. E quando si tratta di cercare aiuto per problemi su una piattaforma NFT. Cerca sempre l’aiuto del servizio clienti ufficiale sui siti ufficiali di trading NFT invece di qualcuno che ti ha contattato tramite altre piattaforme come i social media.

DYOR sui progetti NFT: Esamina il sito web del progetto, la roadmap, i canali dei social media e la biografia dei creatori prima di investire in NFT, per valutare il valore a lungo termine del tuo investimento.

Controlla l’indirizzo di contatto: L’indirizzo dovrebbe specificare dove il NFT è stato coniato. Se non sei sicuro, controlla il sito web del creatore per assicurarti che le informazioni siano genuine.

Sii intelligente con le credenziali del tuo portafoglio: Tieni il tuo seme in un luogo sicuro, non condividerlo con nessuno e non tenerne una foto sul tuo telefono. Inoltre, usa password forti e attiva l’autenticazione a due fattori (2FA) per aumentare la sicurezza dei tuoi conti.

Usa app legittime per il portafoglio ed estensioni del browser: Ci sono molte app dannose che si spacciano per ufficiali. Scarica la tua app portafoglio o l’estensione del browser da un sito legittimo e ufficiale per evitare di essere vittima di phishing.

Conclusione

Mentre è chiaro che la tecnologia dietro le NFT ha il potenziale per rivoluzionare il mondo digitale, lo spazio NFT è ancora nella sua infanzia. Tutto il clamore nello spazio può rendere difficile determinare chi è un creatore affidabile e chi è un cattivo attore. Quindi state all’erta e fate sempre attenzione prima di investire in un asset digitale.

Disclaimer: Gli NFT sono una classe di attività emergente che si sta ancora evolvendo. Le informazioni contenute in questo articolo non devono essere interpretate come consigli finanziari o di investimento. Fai sempre le tue ricerche prima di prendere qualsiasi decisione di acquisto, vendita o scambio di NFT.

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento