NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

Ethereum 2.0 potrebbe davvero arrivare quest’anno? Gli NFT su Ethereum ne beneficeranno

DiAdmin

Apr 14, 2022

The Merge, o Ethereum 2.0, ritarderà ancora una volta. Secondo lo sviluppatore di Ethereum Tim Beiko, The Merge non avverrà probabilmente a giugno, ma probabilmente qualche mese dopo giugno. Nel tweet, egli sottolinea che siamo sicuramente nell’ultimo capitolo della Proof of Work su Ethereum.

Questo annuncio ha generato reazioni contrastanti da parte della comunità. I minatori, da un lato, vorrebbero più tempo per estrarre più ETH. L’utente di Twitter e minatore di ETH @TripleSack vuole sapere se i minatori saranno lasciati a secco con l’avvicinarsi di The Merge. Come risposta, Tim ha fortemente suggerito al minatore di non investire in altre attrezzature a questo punto. D’altra parte, ci sono molte parti interessate che rimangono rialziste e anticipano il lancio di Ethereum 2.0.

Sei pronto per questo momento storico? Credito: Ethereum

Cos’è la fusione?

Ethereum è attualmente una delle più grandi reti blockchain, ed è anche sede di tonnellate di progetti blockchain. Questo include protocolli DeFi, giochi, progetti metaverse e, naturalmente, NFT. Tuttavia, il meccanismo di consenso PoW ha raccolto molte critiche nel corso degli anni, una delle quali è l’impatto ambientale del mining di ETH. Secondo Digiconomist, l’attuale impronta di Ethereum è equivalente all’intero consumo energetico dei Paesi Bassi. Questo non è chiaramente sostenibile.

Il Merge era precedentemente noto come “The Docking”. Si riferisce essenzialmente alla fusione dell’attuale Ethereum Mainnet con il sistema proof-of-stake della beacon chain. Quando finalmente si fonderà, ci sarà una transizione completa dal sistema PoW esistente ad un sistema PoS.

Di conseguenza, si elimina la necessità di un mining ad alta intensità energetica, e invece si assicura la rete utilizzando ETH in pali. Inoltre, ridurrà significativamente l’emissione di ETH, dove ETH diventa nettamente deflazionato. A partire da ora, è impostato per essere intorno al Q3/Q4 2022.

Mentre molti progetti blockchain iniziano subito con PoS, Ethereum ha bisogno di incorporare l’intera storia nel nuovo sistema. Pertanto, il team sta lavorando duramente per stabilire una fusione sicura, invece di una fusione rapida. L’ultimo merge testnet, Kiln, è già live, dove Uniswap, Blockdaemon e altri hanno iniziato i test. Ci sono stati diversi problemi di implementazione durante la transizione PoS, che è parte della ragione del ritardo.

Andare avanti

Tuttavia, The Merge è solo l’inizio di questa transizione. Dopo che Ethereum 2.0 sarà attivo, il ritiro di ETH in pali sarà temporaneamente bloccato. Inoltre, gli sforzi di pianificazione per ‘Shanghai’, il prossimo aggiornamento di Ethereum, stanno aumentando. Purtroppo, le tariffe del gas Ethereum continueranno ad essere un problema per gli appassionati di NFT anche in Ethereum 2.0. Anche se, ‘Shanghai’ potrebbe includere una riduzione delle tariffe del gas del Layer 2, che deriva dai costi del gas ammortizzati dell’archiviazione dei dati L1.

Come nota a margine, se state cercando un incontro faccia a faccia, il team sarà ad Amsterdam per Devconnect la prossima settimana.

Tu cosa ne pensi?

Hai una previsione su quando sarà pronto Ethereum 2.0

Faccelo sapere nei commenti

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento