NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

La gente sta usando gli NFT per creare imperi letterali

DiAdmin

Apr 26, 2022

Un impero commerciale è spesso definito come una grande organizzazione commerciale o un gruppo di imprese possedute o controllate da una persona o entità. Queste organizzazioni sono potenti e governate da un’autorità centralizzata. Ad esempio, pensa ai colossi della Big Tech del mondo Web2: Meta, Amazon e Google. Con gran parte dell’etica centrale di Web3 basata sul decentramento e sul controllo della comunità, è controintuitivo descrivere qualsiasi organizzazione Web3 , indipendentemente dalle dimensioni, come un impero. Ma sembra che questo sia esattamente ciò che stanno diventando alcune organizzazioni Web3.

Solo che, invece di rivolgersi immediatamente a finanziamenti istituzionali per guidare la crescita, molte centrali Web3 si sono rivolte agli NFT come forma iniziale di raccolta fondi. Per i principali attori dello spazio, gli NFT fungono da punto di ingresso e token di accesso del consumatore per una visione molto più ampia.

Diamo un’occhiata a tre delle più grandi entità NFT e analizziamo come hanno utilizzato le NFT per estendere la loro influenza su giochi, libri, TV, audio, merce, eventi, ambienti digitali e oltre.

Yuga Labs

Yuga Labs è attualmente il più grande attore nello spazio NFT. Dal lancio e dalla rapida ascesa del Bored Ape Yacht Club (BAYC) nell’aprile 2021, Yuga Labs ha registrato risultati finanziari incredibili: un utile netto del 92% (127 milioni di dollari) su 138 milioni di dollari di entrate. Quasi tutto questo reddito proviene dalla zecca iniziale e dalle royalties secondarie del Bored Ape Yacht Club e dei suoi rispettivi derivati: Mutant Ape Yacht Club e Bored Ape Kennel Club. 

Poi è arrivato marzo 2022, il mese più importante nella breve esistenza di Yuga Labs. In primo luogo, la società ha completato una prova di 10 giorni del loro gioco play-to-earn , Apes vs Mutants, e ha fatto acquisti, acquisendo i diritti IP completi di due dei più grandi progetti nello spazio: CryptoPunks e Meebits . Inizialmente di proprietà di Larva Labs, sia CryptoPunks che Meebits avevano restrizioni sul copyright abbastanza rigide che non consentivano ai titolari di trarre profitto dalla loro IP. Yuga Labs prevede di cambiarlo, concedendo a entrambi i progetti Creative Commons Zero (CC0) , consentendo così a tutti i proprietari di Punk e Meebit di creare opere derivate dalla loro arte. Questa mossa ha portato Yuga Labs da un potente giocatore aentità principale nello spazio NFT, rafforzando ulteriormente il proprio portafoglio di IP mentre si avventurano attraverso i media e gli eventi.

“Ci vediamo con i tentacoli in tutte queste cose: streetwear, eventi, giochi, NFT, ecc. Si tratta solo di capire ed estendere tale utilità a queste nuove IP”, ha affermato il fondatore di BAYC Wylie Aronow (Gordon Goner) in un’intervista a The Verge .

Una settimana dopo, Yuga Labs ha annunciato il lancio dell’atteso ApeCoin insieme ad ApeDAO, un DAO di governance coincidente il cui tesoro sarà finanziato dalla vendita iniziale di ApeCoin. Lo stesso ApeCoin sarà inizialmente utilizzato come criptovaluta in-game, ma presto avrà un’utilità che va ben oltre l’ecosistema di Yuga Labs. 

Sebbene ApeDAO sia gestito in modo indipendente da Yuga Labs, una parte del denaro dovrebbe essere spesa per lo sviluppo del gioco, gli eventi e gli sforzi di merchandising di Yuga Labs. Per eseguire le decisioni per conto della DAO (un’idea che è stata accolta con alcune critiche), è stata costituita un’organizzazione madre separata, la Ape Foundation, con membri come Alexis Ohanian e Amy Wu nominati nel consiglio. Con una fornitura totale di un miliardo di ApeCoin disponibili, ogni token rappresenterà un singolo voto nel DAO. 

Alla fine di marzo, Yuga ha annunciato la sua mossa più grande di tutte (un’altra che è stata accolta con recensioni contrastanti dalla comunità): un round di finanziamento da 450 milioni di dollari guidato da Andreesen Horowitz, una società di capitali di rischio della Silicon Valley nota nello spazio NFT come  a16z . Il seed round ha valutato Yuga Labs con una valutazione di quattro miliardi di dollari e ha reso una delle più grandi istituzioni finanziarie del mondo un attore chiave sia nel DAO che nel futuro di Yuga Labs.

Oltre alla notizia del finanziamento, è arrivato l’annuncio del progetto metaverse NFT di Yuga Labs, Otherside. Otherside sarà un gioco di ruolo online (MMORPG) multiplayer di massa creato da Yuga in collaborazione con diversi grandi studi di gioco. Questa è stata la prima menzione del grande piano di Yuga Labs per creare un mondo ludicizzato completamente decentralizzato e interoperabile. 

Con i migliori talenti e risorse finanziarie a loro disposizione, solo il tempo dirà fino a che punto il regno di Yuga Labs può espandersi. 

Tally Labs

Tally Labs riconosce il ruolo fondamentale che l’IP gioca nel metaverso e scommette il suo futuro su di esso. A differenza di Yuga Labs, stanno affrontando il dominio dei contenuti crittografici da un’angolazione leggermente diversa. Nella scommessa che la prossima generazione di personaggi domestici vivrà sulla blockchain, Tally Labs sta collaborando con progetti esistenti (e i rispettivi titolari) per concedere in licenza la loro proprietà intellettuale e creare tutte le forme di media generativi della comunità inclusi libri, film, audio e Di Più. Stanno anche acquisendo e rinnovando progetti in difficoltà, oltre a creare i propri mondi e personaggi proprietari per costruire un’ampia libreria di IP cripto-nativi. 

Per finanziare questa missione, Tally ha lanciato Writer’s Room NFTs , una raccolta di 6.942 NFT di genesi che garantiscono ai titolari il diritto di votare sulla direzione creativa di tutti i futuri progetti di Tally Labs, a partire dal romanzo di debutto di Jenkins the Valet. Jenkins è il primo e principale personaggio immaginario di Tally Labs (una scimmia annoiata) il cui personaggio è stato creato in base all’approccio CC0 di BAYC al loro progetto, fornendo a tutti i titolari i pieni diritti commerciali sull’IP delle loro scimmie.  

Il romanzo sarà scritto da Neil Strauss, un autore dieci volte più venduto, con la direzione creativa generatrice della comunità dalla comunità NFT di Writer’s Room. In cambio del loro supporto iniziale e della loro opinione creativa, la community di Writer’s Room riceverà il 50 percento dell’utile netto del libro insieme a un libro NFT gratuito. Questa mossa ha attirato l’attenzione della tradizionale potenza dell’intrattenimento CAA, che ora rappresenta Jenkins su tutti i mezzi di contenuto e ha contribuito a promuovere la qualità del talento associato al progetto. Nel primo tentativo di licenza IP di massa nel settore NFT, il romanzo di Jenkin ha concesso in licenza 4.075 personaggi BAYC e MAYC unici dai rispettivi titolari.

Una volta rilasciato sia ai possessori di Writer’s Room che tramite zecca pubblica, il libro NFT fungerà da chiave di accesso perThe Writer’s Room 2.0 in cui i titolari incontreranno una decisione basata sulla teoria dei giochi: bruciare il loro libro o puntarlo.

FONTE: 
MEDIUM/JENKINS IL CAMERIERE

Coloro che sceglieranno di bruciare il libro faranno una visita ad Azurbala, la città nella giungla di Tally Labs nel metaverso che è attualmente realizzato da Emma Needell, una talentuosa sceneggiatrice di Hollywood. Gli stakers riceveranno token di governance per un Media DAO che sarà responsabile di guidare la voce creativa nei futuri contenuti cripto-nativi di Tally Labs mentre costruiscono un “impero dei media decentralizzato”.

AZERBALA. 
FONTE: 
MEDIUM/JENKINS IL CAMERIERE

Separatamente, Tally Labs ha anche creato The Character DAO, responsabile del governo delle decisioni creative dietro i propri personaggi domestici proprietari: Jenkins, Jenkins the Mutant e Goodboy. Per ricevere i token di governance per il Character DAO, devi mettere in stake il tuo NFT Writer’s Room.

INCONTRA GOODBOY, JENKINS E JENKINS IL MUTANTE. 
FONTE: 
MEDIUM/JENKINS IL CAMERIERE

Tally Labs e Writer’s Room hanno molto nella manica e con meno del due percento del totale degli NFT di Writer’s Room in vendita, è chiaro che la comunità sostiene la visione e sta tenendo duro per il viaggio.

Scarabocchi

Doodles , uno dei PFP più ricercati al mondo, è una raccolta di 10.000 NFT generativi. A differenza della maggior parte dei progetti “community-first”, Doodles autorizza la sua comunità con voce in capitolo sulla direzione completa della sua roadmap. Tutti i proventi della zecca iniziale e delle royalties secondarie di Doodles sono stati devoluti alla tesoreria di Doodlebank, che è stata utilizzata per finanziare eventi live, parole digitali, merchandising, crescita del team e altro di Doodles. Operando come la maggior parte dei DAO, il processo decisionale di Doodles in merito alla tesoreria e alla futura tabella di marcia passa attraverso proposte della comunità in cui un Doodle equivale a un voto. 

Doodles ha adottato un approccio ” figitale ” alla costruzione della comunità attraverso eventi dal vivo in centri culturali come Art Basel e SXSW che hanno caratterizzato collaborazioni con Shopify e Behr, insieme a spettacoli musicali di artisti come Diplo. 

Sul versante digitale, hanno recentemente rilasciato il tanto atteso Space Doodles, un’estensione non diluitiva dell’amato progetto che promuoverà il marchio Doodles all’interno della comunità NFT. Sebbene gran parte dei piani del team di Doodles siano ancora nascosti, le loro grandi ambizioni di dominare la comunità sono chiare. 

Man mano che l’adozione della NFT tradizionale continua, ci stiamo avvicinando a un punto di svolta eccitante ma critico nel modo in cui i nuovi conglomerati del mondo NFT operano e si definiscono. Con l’esecuzione finale di questi ambiziosi obiettivi non visti, rimane una grande domanda: i principali tenant di Web3 rimarranno prioritari mentre queste organizzazioni perseguono la scala e il profitto, o il capitalismo tradizionale troverà la sua strada nel settore, lasciandoci al punto in cui eravamo cominciato?

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento