NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

La carta di baseball della Little League di Mark Zuckerberg è ora in vendita come NFT

DiAdmin

Ago 8, 2022

Il co-fondatore di Meta, la tessera di baseball della Little League del 1992 di Mark Zuckerberg è in vendita come NFT. La vendita arriva sulla scia di Instagram che espande gli NFT da collezione digitali in altri 100 paesi. Il Metropolis Comic Collect metterà all’asta la carta fisica e un NFT della carta. In particolare, Zuckerberg di 8 anni ha regalato la carta su misura al suo consigliere del campo nel 1992, che l’ha conservata e ora la vende.

Ecco tutto ciò che devi sapere sulla carta di baseball della Little League NFT di Mark Zuckerberg:

Informazioni sulla carta NFT della Little League Baseball di Mark Zuckerberg

Nel 1992, Mark Zuckerberg realizzò personalmente la tessera di baseball della Little League e la regalò al suo consigliere del campo preferito, Allie Tarantino. All’epoca Tarantino chiese scherzosamente al giovane Zuckerberg di firmarlo, cosa che acconsentì prontamente. Ora, 30 anni dopo, la carta unica è riemersa!

“Ho raccontato questa storia per un po’ di tempo, su come ho conosciuto Mark come campeggiatore, e stupisce sempre le persone vedere che questa carta esiste davvero”, ha detto Tarantino . “Ma sento che la mia parte della storia è finita, quindi a causa dell’importanza di Mark nel mondo tecnologico e del fatto che è una delle persone più famose del pianeta, penso che ora sia un buon momento per vendere questa carta e metterlo sul mercato”.

La tessera di baseball della Little League e la NFT di Mark Zuckerberg saranno in vendita con più documenti che ne autenticano la storia di produzione, la firma di Zuckerberg e la sua partecipazione a Camp Elmwood. 

La funzione NFT di Instagram si espande in 100 paesi

Di recente, Instagram ha annunciato l’ espansione internazionale della sua funzione NFT in 100 paesi in Africa, Asia-Pacifico, Medio Oriente e Americhe. Inizialmente, la funzione era disponibile solo per utenti selezionati con sede negli Stati Uniti. Inoltre, Meta ha annunciato che la funzione NFT di Instagram supporterà le connessioni al portafoglio di terze parti da Coinbase Wallet, Dapper Wallet, Rainbow, Metamask e Trust Wallet. 

La tessera di baseball della Little League di Mark Zuckerberg sarà una delle prime NFT ad andare in diretta su Instagram. Passando a Instagram, Zuckerberg ha scritto: “In onore di espandere gli NFT da collezione digitali in altri 100 paesi su Instagram e di lanciare nuove integrazioni con Coinbase e Dapper, sto condividendo la mia futura carta di baseball della piccola lega NFT, che qualcuno ha recentemente trovato e inviato a me”.

La funzione NFT di Instagram è ora estesa a 100 paesi.

Come puoi pubblicare un NFT su Instagram?

Se la funzione NFT di Instagram è disponibile nel tuo paese, pubblicare un NFT sul sito di social media è abbastanza semplice. Tutto quello che devi fare è collegare il tuo portafoglio digitale a Instagram. Tuttavia, assicurati che il tuo portafoglio sia uno dei portafogli di terze parti supportati sulla piattaforma. 

Attualmente, Instagram supporta NFT su un totale di tre blockchain: Ethereum, Polygon e Flow. Inoltre, la piattaforma non addebita alcun costo per la condivisione di oggetti da collezione digitali su Instagram.   

Di recente, Facebook di Meta ha riportato il suo primo calo dei ricavi nel secondo trimestre del 2022. Questo potrebbe essere il motivo per cui Meta sta raddoppiando il mercato di nicchia NFT. 

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento