NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

NFT e prostitute

DiAdmin

Ago 11, 2022

NFT e criptovalute possono consentire alle prostitute di mantenere la loro libertà finanziaria congelando il conto da parte della banca. Ecco alcuni esempi di progetti crypto o NFT.

Le prostitute affrontano condizioni difficili nel loro mestiere. Le piattaforme prendono una grande percentuale dei loro guadagni. La discriminazione istituzionale diffusa e legalizzata interferisce anche con la loro capacità di guadagnarsi da vivere. Di conseguenza, le prostitute si sono rivolte alle criptovalute come forma di pagamento sicura e affidabile.

E mentre è coinvolta una curva di apprendimento significativa, ciò che apprendono si trasferisce bene a token non fungibili. Attraverso le NFT, le lavoratrici del sesso possono vendere i loro prodotti sotto forma di video, immagini e oggetti fisici personalizzati. I progetti a favore delle prostitute sono già proliferati, come vedremo presto. Si supponga che tutti i collegamenti in questo articolo potrebbero non essere sicuri per il lavoro.

Lavoro sessuale: portare avanti l’innovazione

L’esercito degli Stati Uniti ha inventato Internet, ma il porno fa avanzare l’innovazione. Le transazioni in contanti su Internet sono diventate comuni per consentire alle persone di acquistare contenuti da remoto e con (un po’) anonimato e privacy. La domanda di video in streaming ha portato a molti sforzi che hanno aumentato la larghezza di banda. E teledildonics, beh, è ​​quello che sembra. Quindi non sorprende che l’industria del sesso abbia iniziato a giocare con criptovalute e NFT. 

Da FOSTA e SESTA a PornHub e OnlyFans

Il Fight Online Sex Trafficking Act (FOSTA) e lo Stop Enabling Sex Traffickers Act (SESTA) sono stati firmati in legge nel 2019 dal presidente Trump. Il loro scopo dichiarato? Per combattere il traffico sessuale. Entrambi gli atti considerano terzi responsabili della pubblicazione di annunci di prostituzione, legale o meno. In effetti, hanno posto fine alla pubblicità personale su Backpage e Craiglists. 

Le stesse leggi, ancora una volta schierate come una spada piuttosto che uno scudo, hanno portato PornHub a iniziare ad accettare le criptovalute come unica fonte di pagamento nel dicembre del 2020. In questo periodo, Visa e Mastercard hanno ritirato il supporto da Pornhub dopo che un articolo del New York Times riportava di non -contenuti sessuali consensuali e minorenni sul sito web. Eppure queste società si sono rifiutate di riconoscere il danno che le loro politiche avrebbero fatto agli intrattenitori legittimi che pubblicano contenuti consensuali per guadagnarsi da vivere.

Le persone di OnlyFans hanno riscontrato problemi simili poiché anche la spada di FOSTA e SESTA incombe sulla loro piattaforma. Mentre le carte di credito rimangono una forma di pagamento accettata lì e le criptovalute devono ancora essere accettate, la spada potrebbe cadere in qualsiasi momento. Tale è la vita nell’industria del sesso quando i piedi lenti e le menti puritane della legge raggiungono il ritardo. Forse i professionisti di OnlyFans hanno motivo di sperare che le criptovalute vengano presto accettate. Nel febbraio del 2022, gli intrattenitori sulla piattaforma potrebbero iniziare a utilizzare NFT ospitati su Ethereum come immagini del profilo. Grazie, Twitter, per aver ispirato il mondo del porno.

Sicurezza fisica e finanziaria delle lavoratrici del sesso

E le lavoratrici del sesso individuali? 

Banche, società di carte di credito e fornitori di servizi di pagamento si nascondono dietro FOSTA e SESTA per discriminare gli esseri umani usando il proprio corpo come mezzo per pagare le bollette. Mentre FOSTA e SESTA miravano a prendere di mira i trafficanti e a proteggere gli innocenti, le istituzioni usano la legge per censurare e privare dei diritti civili. Non importa i diritti del Primo Emendamento delle lavoratrici del sesso di esprimersi liberamente e senza arrecare danno. In questo ambiente legale ostile, le criptovalute sono un’ancora di salvezza per le prostitute.

Fisico

Le restrizioni imposte dai tradizionali fornitori di pagamenti possono provocare crisi nella vita reale per i professionisti del sesso. Ad esempio, se un gentiluomo della serata scopre che il suo conto in banca è stato chiuso improvvisamente a causa della paranoia istituzionale sul fatto che gli adulti vengano pagati per il sesso, allora potrebbe controllare meno attentamente i clienti di persona. La disperazione potrebbe diventare rapidamente pericolosa perché la prostituta può aspettarsi poco sostegno dalle forze dell’ordine o da altre risorse della comunità.

Finanziario

A differenza delle istituzioni tradizionali, le criptovalute prevengono i chargeback. A volte un cliente riaddebiterà una transazione mesi dopo e la prostituta non può fare nulla al riguardo. Dire che questo è uno squilibrio di potere sul posto di lavoro sarebbe un eufemismo. Immagina il tuo capo all’Orange Store che decide “Nah, non voglio pagare quel ragazzo” mesi dopo aver ricevuto lo stipendio per aver fustigato i laptop agli yuppie. Saresti bloccato con il conto quando il capo avvia lo storno di addebito. Gli storni di addebito non sono possibili tramite criptovalute e ciò include la vendita di token non fungibili.

Nel 2016, Vice ha riferito che le piattaforme tradizionali che fungono da intermediari per i professionisti del sesso subiscono regolarmente tagli dal 10 al 14% . I mercati dei contenuti accettano una commissione del 30% o più . Spremute da tutte le parti, ha senso solo che le lavoratrici del sesso esplorino un nuovo modello finanziario che favorisca la libertà individuale. E un datore di lavoro o una banca ti hanno mai pagato delle royalties? Bene, anch’io. Questo è un altro motivo per cui le lavoratrici del sesso devono scavare negli NFT dopo aver appreso le corde crittografiche.

Dai alle persone ciò che vogliono

Anche se i calzini sono già stati indossati. Quando un artista crea un video, un’immagine o un altro contenuto personalizzato per un cliente, verrà pagato solo una volta se accetta un compenso tramite, ad esempio, carta di credito. O banconote accartocciate in un vicolo. Quel che è peggio, riceveranno zero royalty quando il contenuto verrà rivenduto, riconfezionato e ricaricato su un’altra piattaforma.

Entra in mercati come SpankChain e NASFTY . Lo stesso video di un artista che indossa una maschera di George W. Bush e poco altro sarà sempre riconducibile all’artista-creatore originario grazie al libro mastro pubblico che è la blockchain. E se le royalties sono scritte nel contratto intelligente della NFT, l’esecutore riceverà le royalty quando la NFT viene rivenduta. 

SpankChain

SpankChain mira a fornire un social network per adulti decentralizzato basato su Ethereum che risolve i problemi che le prostitute devono affrontare. Esperti in criptovaluta, ingegneria del software e industria del sesso hanno creato il prodotto. Il team e l’infrastruttura che hanno costruito differenziano SpankChain da progetti meno autentici.

Gli artisti beneficiano di commissioni di transazione basse e del fatto che SpankPay, uno dei prodotti di SpankChain, è compatibile con gli USD. Oltre al video dal vivo, una serie di annunci e articoli venduti sul mercato dei contenuti, gli artisti possono ricevere un pagamento se partecipano a Spank Pop Shots. I Pop Shots (NSFW) sono NFT venduti in una confezione da 4. Ogni NFT presenta modelli di punta ed è unico nel suo genere con un numero di serie distinto. Il tuo umile autore ha esplorato che tipo di interpreti sono accettati per Pop Shots. Il modulo Google non ha chiesto informazioni sulla mia esperienza, sesso, età o sessualità, tuttavia i contenuti visualizzati sul sito e Opensea indicano che il pubblico di questi pacchetti NFT è rigorosamente maschile.

NASFTY

NASFTY fornisce un mercato di contenuti basato su Ethereum per intrattenitori per adulti. Ci sono un sacco di immagini ispirate ai criptopunk. E ci sono anche contenuti pornografici più convenzionali. Come su SpankChain, la maggior parte dei contenuti mira al pubblico eterosessuale maschile, anche se ammettiamo che in entrambi i casi potrebbe esserci una tendenza verso una gamma più diversificata di creatori. Tutto ciò di cui un creatore ha bisogno per iniziare su NASFTY è possedere un portafoglio MetaMask. Il creatore completerà quindi la verifica dell’età e imposterà il proprio profilo sul sito web.

Il futuro del porno è Crypto-NFT

Crypto e NFT risolvono molti problemi nell’industria per adulti. Dalla discriminazione legale e istituzionale, agli squilibri sulle piattaforme che si allontanano dai singoli artisti e dal loro lavoro, le criptovalute e gli NFT possono ripristinare il campo di gioco. E più equità potrebbe portare a più innovazione, un’area in cui l’industria del porno è rimasta stagnante negli ultimi anni.

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento