NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

Il fondatore di Telegram potrebbe aprire un mercato NFT per i nomi utente

DiAdmin

Ago 25, 2022

Telegram, il popolare servizio di messaggistica istantanea multipiattaforma basato su cloud, sta cercando di implementare la tecnologia NFT nel suo ecosistema. Il fondatore dell’app di messaggistica crittografata ha scritto di un possibile mercato per contratti intelligenti simili a NFT. Immagina un posto dove scambiare e vendere i nomi utente di Telegram, che sono estremamente preziosi online. 

Telegram sta entrando nel mondo web3 con nomi utente NFT?

Sebbene non ci siano piani ufficiali per Telegram per l’utilizzo degli NFT ora, ciò potrebbe cambiare in futuro. Tuttavia, nelle ultime settimane, il fondatore di Telegram Paul Durov ha parlato della sua intenzione di esplorare il potenziale dell’utilizzo della tecnologia NFT. 

Sulla sua pagina personale di Telegram, ha scritto: “Immagina quanto potrebbe avere successo Telegram con i suoi 700 milioni di utenti se mettiamo all’asta nomi utente @ riservati, link di gruppo e di canale”. Ha detto del potenziale del mercato: “Ciò creerebbe una nuova piattaforma in cui i titolari di nomi utente potrebbero trasferirli alle parti interessate in accordi protetti, con la proprietà protetta sulla blockchain tramite contratti intelligenti simili a NFT”.

Inoltre, ha anche scritto di altre parti dell’ecosistema Telegram utilizzando la tecnologia NFT, inclusi canali, adesivi ed emoji.

Il successo di Telegram con l’asta di nomi di dominio TON

Il fondatore di Telegram sta esplorando come utilizzare gli NFT dopo l’ asta di nomi di dominio di successo di The Open Network (TON). Il team di Telegram ha creato questa blockchain di livello 1. Significativamente, consente agli utenti di dare nomi semplici leggibili dall’uomo a contratti intelligenti, portafogli crittografici e altre app decentralizzate. 

La vendita di oltre 2.000 nomi di dominio .ton ha fruttato oltre $ 3 milioni in Toncoin. Parlando del successo della vendita di .ton, il fondatore di Telegram ha affermato: “Il nostro team può scrivere contratti intelligenti a prova di proiettile per TON (dal momento che siamo stati noi a inventare il suo linguaggio per contratti intelligenti), quindi siamo propensi a provare TON come la blockchain sottostante per il nostro mercato futuro”. 

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento