NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

Ethereum Merge: come proteggere i tuoi NFT durante e dopo l’unione

DiAdmin

Set 14, 2022

L’ unione di Ethereum è più vicina che mai. Nei giorni a venire, la blockchain di Ethereum passerà da un modello Proof-of-Work (PoW) a un modello Proof-of-Stake (PoS). Questa transizione ridurrà l’elevato consumo di energia utilizzato per convalidare le transazioni e migliorerà la velocità delle transazioni, anche se con un piccolo margine. 

Ethereum è attualmente la seconda blockchain più grande e ospita la maggior parte degli NFT là fuori. Se ti viene chiesto di menzionare tre raccolte NFT , è probabile che una delle tre che diresti sia NFT basata su Ethereum. Poiché Ethereum è stata la prima blockchain a consentire l’esistenza degli NFT, non sorprende che ospiti le raccolte più popolari e il volume più grande. 

La fusione è un evento significativo e che trasformerebbe la blockchain. Il suo fallimento potrebbe anche far andare storte molte cose. Ma non preoccuparti, gli sviluppatori di Ethereum ci hanno assicurato che sarebbe come previsto.

Fare niente 

Per quanto semplice possa sembrare, non fare nulla è la soluzione migliore per rimanere al sicuro durante la fusione. Come utente, non devi fare nulla per rendere l’unione un successo. In effetti, a malapena noteresti alcun cambiamento o troverai qualcosa di diverso nei tuoi portafogli. 

I tuoi NFT continueranno a essere visualizzati nel tuo portafoglio durante e dopo l’unione. Ma vendere o acquistare NFT mentre è in corso la fusione potrebbe andare storto. Quindi, se non vuoi rischiare la quantità di dollari che hai speso per la tua raccolta NFT, non fare nulla! 

È semplice. É sicuro. Costa poco! 

Evita i collegamenti non attendibili 

Le truffe crittografiche sono sofisticate quanto la tecnologia stessa. Uno dei modi principali attraverso cui lavorano gli attori illeciti è attraverso gli hack e-mail. Una volta che avranno ottenuto il controllo sul tuo account, tutto ciò che possiedi potrebbe sparire in un batter d’occhio. 

Tuttavia, potrebbe essere difficile identificare queste truffe. Ma uno dei modi più semplici è controllare se c’è qualcosa nella posta che richiede informazioni sul tuo portafoglio o dettagli di accesso. Non importa se la posta dice che è stata inviata da OpenSea o Foundation. 

Un altro modo è controllare se c’è un’offerta troppo bella per essere vera. La maggior parte delle volte, questi hacker depredano l’avidità delle persone. Quindi, se qualcuno sta offrendo qualcosa che non sembra appropriato per quello che hai, allora è meglio ignorarlo. 

Copie duplicate di NFT

Anche se l’unione porterà alcuni buoni miglioramenti, un certo numero di persone desidera mantenere la blockchain esistente. La maggior parte di queste persone sono minatori che convalidavano le transazioni in cambio di ricompense. 

Per fare ciò, tutto ciò che deve accadere è un hard fork. Un hard fork è una situazione in cui una blockchain si divide in due. Se ciò dovesse accadere in questo caso, ci sarebbero due blockchain dopo l’unione. Di conseguenza, tutti i token, gli NFT e gli asset sulla blockchain corrente verranno duplicati su entrambi. 

Anche se questo sembra qualcosa che potrebbe causare molti problemi, potresti facilmente evitarlo. La maggior parte delle istituzioni crittografiche ha annunciato che supporterà solo la blockchain PoS Ethereum. Ciò riduce le tue possibilità di acquistare un duplicato PoW. 

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento