NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

I legislatori del Regno Unito avviano l’indagine NFT; I regolamenti sono in arrivo?

DiAdmin

Nov 7, 2022

Il parlamento del Regno Unito ha avviato un’indagine sulle NFT per valutarne i potenziali benefici e rischi di mercato, con la probabilità di esplorare ulteriori requisiti normativi . I membri della commissione per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) del parlamento del Regno Unito hanno affermato che la mossa arriva nel mezzo dell’attuale crescita del mercato NFT. In un annuncio di ieri, i legislatori hanno aggiunto che la crescita del mercato ha “suscitato timori” per lo scoppio della bolla NFT. 

Diamo un’occhiata più da vicino all’inchiesta NFT del parlamento britannico.

Perché il parlamento del Regno Unito ha avviato un’indagine NFT?

Venerdì, il comitato DCMS ha annunciato un’indagine sull’operazione, sui rischi e sui benefici degli NFT. Esamineranno anche i rischi della tecnologia blockchain. I legislatori hanno aggiunto che le normative NFT nel Regno Unito sono “inesistenti”. Pertanto, l’attuale indagine NFT esplorerà probabilmente la necessità di ulteriori regolamenti, in particolare per proteggere gli investitori “vulnerabili”. 

“Gli NFT hanno attraversato il mondo digitale così velocemente che non abbiamo avuto il tempo di fermarci a riflettere”, ha affermato il presidente del comitato DCMS, Julian Knight MP. “Ora che il mercato sta virando selvaggiamente e si teme che la bolla possa scoppiare, dobbiamo comprendere i rischi, i vantaggi e i requisiti normativi di questa tecnologia rivoluzionaria”. 

Paura che la bolla NFT esploda

Il comitato DCMS ha anche notato i timori crescenti dal recente calo delle vendite e dei prezzi di NFT. Ad esempio, hanno citato il forte calo del prezzo del primo tweet di Jack Dorsey. Sebbene il pezzo avesse originariamente raccolto $ 2,9 milioni, ha ricevuto un’offerta di $ 280 solo quando è stato rimesso all’asta di recente. 

“La nostra indagine indagherà se è necessaria una maggiore regolamentazione per proteggere questi consumatori e mercati più ampi da investimenti volatili”, ha aggiunto Knight. “Questa indagine aiuterà anche il Parlamento a comprendere le opportunità offerte da una nuova entusiasmante tecnologia che potrebbe democratizzare il modo in cui i beni vengono acquistati e venduti”. 

Il Regno Unito mira a diventare un hub globale di criptovalute. 
Credito: Unsplash

NFT, criptovalute e Regno Unito

Questa non è la prima volta che il governo del Regno Unito ha esaminato il più ampio mercato delle criptovalute e NFT. Il mese scorso, ad esempio, il governo del Regno Unito ha modificato la sua legge sui servizi finanziari e sui mercati. L’emendamento dichiarato mira a diventare un hub globale di criptovalute. In sostanza, il disegno di legge cerca di ampliare il quadro normativo del paese in materia di criptovalute. Ha inoltre introdotto un nuovo termine “Digital Settlement Assets” al posto di “crypto asset”. 

Vale la pena notare che il governo del Regno Unito aveva anche annunciato l’intenzione di rilasciare NFT tramite la Royal Mint del Regno Unito . In effetti, il primo ministro Rishi Sunak in precedenza aveva sostenuto l’idea di una Royal Mint NFT mentre era il Cancelliere dello Scacchiere. Era anche favorevole alle valute digitali della banca centrale.

“Vogliamo vedere le imprese di domani – e i posti di lavoro che creano – qui nel Regno Unito”, ha detto Sunak all’epoca. “Regolando in modo efficace, possiamo dare loro la fiducia di cui hanno bisogno per pensare e investire a lungo termine”. 

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Lascia un commento