NFT-Blog.it

Non-fungible token. Guide, Approfondimenti e News.

Perché il mercato NFT è crollato (e come si riprenderà)?

DiAdmin

Ago 1, 2023

Il crollo del mercato NFT del 2022 è uno degli argomenti più dibattuti dell’anno e per una buona ragione. Lo stesso mercato di cui si parlava in città nel 2021 ha visto un crollo scioccante nel 2022.

Ma perché il mercato NFT è crollato? Potremmo prevederlo prima? Come ci riprenderemo da un crollo delle criptovalute che ha scosso il settore? In questo post, risponderemo a tutte queste domande e altro ancora. Tuttavia, per comprendere il crollo del mercato NFT, dobbiamo tornare alle radici:

Il mercato NFT: forti inizi

Sebbene il primo NFT risalga al 2014, è stato solo nel 2017 che CryptoPunks, Rare Pepes e altre raccolte di Ethereum hanno suscitato interesse tra gli appassionati di tecnologia. Il vero boom di NFT è iniziato nel 2021, quando grandi nomi IRL hanno mostrato interesse per il mercato. L’esempio più memorabile è la casa d’aste Christie’s, che ha acquistato un Beeple NFT per 69 milioni di dollari.

Il resto è storia. Entro la fine del 2021, il mercato NFT era esploso e marchi come Gucci e D&G hanno lanciato i loro oggetti da collezione. Questa montagna russa di eventi è stata superata anche dai primi metaversi lanciati. Naturalmente, tutto si è manifestato nel valore di mercato.

Gli NFT più costosi mai venduti

Ricordi quel Beeple NFT da $ 69 milioni acquistato da Christie’s? Beh, è ​​ancora uno degli oggetti da collezione più costosi mai venduti. Tuttavia, l’iconico artista web3 Pak lo ha detronizzato nel dicembre 2021 con il suo NFT “Merge”, venduto per $ 91,8 milioni.

L’elenco include anche CryptoPunks, il loro NFT più costoso venduto per $ 23,7 milioni (maggiori dettagli nella nostra guida sugli NFT più costosi). In particolare, l’NFT “Clock” con $ 52,7, un NFT che raccoglie fondi per la battaglia legale del fondatore di WikiLeaks contro l’estradizione statunitense.

Nel 2021, le vendite mensili di NFT hanno accumulato oltre $ 500.000, il che significa una sola cosa: gli investitori stavano scommettendo tutto su questo mercato. E purtroppo, alcuni di loro ora se ne pentono.

immagine di Justin Bieber e del suo BAYC NFT
I collezionisti di celebrità NFT come Justin Bieber hanno perso milioni di dollari a causa del crollo del mercato NFT.

Gli acquirenti perdono milioni nel crollo del mercato NFT

Sebbene il valore del mercato NFT sia diminuito nel febbraio 2022, la maggior parte degli esperti di finanza concorda sul fatto che il crollo sia iniziato nell’ultimo trimestre dell’anno. Naturalmente, tutti ne sono stati colpiti, ma alcuni influencer hanno subito i colpi più duri!

L’esempio migliore è Logan Paul, il cui Azuki NFT acquistato per $ 623k ora vale $ 10 (che è meno di un hamburger, lo sappiamo). Allo stesso modo, Doodles NFT di Steve Aoki (acquistato per $ 346.000) ora vale meno di $ 42.000.

Anche Snoop Dogg ha perso oltre $ 300.000 con un CryptoPunk acquistato per $ 1,1 milioni, che ora vale circa $ 688.000. La perdita più popolare, tuttavia, è quella di Bored Ape Yacht Club NFT di Justin Bieber, che è passata da $ 1,31 milioni a $ 59.090 scioccanti.

Questi numeri dicevano una cosa ai collezionisti: il crollo del mercato NFT era reale. Ma perché è successo?

immagine digitale di un grafico relativo
La saturazione del mercato, l’inflazione globale e le truffe NFT hanno contribuito al crollo del mercato.

Quindi, perché il mercato NFT è crollato?

Per capire perché il mercato NFT è crollato, dovremo analizzare tre motivi di buon senso:

Fattore uno: saturazione del mercato

Prima del boom NFT del 2021, solo una manciata di progetti web3 veniva scambiata. Con l’esplosione dell’interesse dei collezionisti per il mercato, è esploso anche il numero di progetti. Per illustrare, nel 2021 sono stati scambiati oltre 1,5 milioni di NFT in un solo mese.

Dalla musica alle risorse di gioco e alle opere d’arte visive, ci sono decine di diversi tipi di NFT costruiti su diverse blockchain. Questa incredibile espansione ha avuto anche un costo: la saturazione del mercato. In altre parole, l’enorme quantità di NFT disponibili ha raggiunto (o addirittura superato) le esigenze e le richieste dei collezionisti.

Fattore due: truffe e frodi crittografiche e NFT

Quando le persone sono disposte a investire milioni di dollari in un mercato senza regolamenti, gli hacker inevitabilmente si presentano, ed è proprio quello che è successo con gli NFT. Poco dopo il boom di NFT, le persone hanno perso i propri beni o denaro durante la notte dopo aver effettuato l’accesso a collegamenti dannosi o aver subito truffe NFT gratuite. Quando sono apparsi i primi hack di Discord, nemmeno le chat della community erano più al sicuro.

Certo, i detective crittografici come ZachXBT danno la caccia ai truffatori da anni, ma questo è appena sufficiente per rendere lo spazio NFT veramente sicuro. Questo motivo ha convinto molti collezionisti a smettere di investire in nuovi progetti o ad abbandonare definitivamente lo spazio NFT.

Fattore tre: crollo dei grandi sistemi

Molti grandi sistemi legati al web3 hanno contribuito alla rapida espansione del mercato NFT e il loro crollo ha colpito il settore. Prendiamo, ad esempio, FTX, uno dei più grandi scambi di criptovalute fino ad oggi. I proprietari della piattaforma hanno presentato istanza di fallimento alla fine del 2022, presumibilmente a causa della mancanza di liquidità e di molti prelievi (anche se la colpa potrebbe essere anche delle truffe).

Nel maggio 2022, le criptovalute TerraUSD e LUNA della blockchain Terra sono crollate. Le due valute hanno perso quasi il 99% del loro valore e gli investitori hanno perso più di 60 milioni di dollari. Questi due eventi e crolli simili hanno gettato le basi per il crollo del mercato NFT.

Fattore quattro: come il mondo in generale influisce su NFT e criptovalute

La situazione economica globale colpisce tutti i mercati del mondo e gli NFT non fanno eccezione. Mentre il mondo si stava lentamente riprendendo dalla pandemia di COVID, l’economia statunitense ha rallentato drasticamente nel 2022. Molti esperti finanziari hanno persino considerato la possibilità di entrare in una recessione, uno scenario che avrebbe influenzato anche l’economia globale.

Un’altra conseguenza della pandemia è stata l’inflazione. Nel 2022, l’Unione Europea ha registrato il livello di inflazione più alto: 9,2%. Tali dati hanno inevitabilmente cambiato la roadmap o le abitudini di spesa degli investitori e dei creatori di NFT.

Ora rimane solo una domanda…

immagine del progetto Yuga Labs Otherside
L’impero NFT di Yuga Labs ha mantenuto attivo il mercato NFT con nuovi progetti e innovazione.

Possiamo riprenderci dal crollo del mercato NFT? (assicurati che questo sia pieno di speranza)

Il mercato degli orsi ha messo a dura prova tutti nello spazio web3, che si tratti di balene NFT, artisti o collezionisti. Mentre alcuni hanno perso milioni di dollari, altri hanno perso la possibilità di crescere.

Tuttavia, gli stessi dati che hanno confermato il crollo del mercato NFT mostrano anche una luce alla fine del tunnel. Yuga Labs, i leader dello spazio NFT, ha contribuito al 30% di tutto il volume degli scambi di Ethereum NFT in un solo mese. I suoi giochi innovativi come Dookey Dash hanno attratto nuovi collezionisti e incoraggiato gli utenti a investire nel mercato.

Anche il nuovo mercato NFT Blur ha avuto lo stesso impatto. Questa piattaforma a costo zero ha registrato un aumento del 120% del volume degli scambi mensili, superando il suo concorrente OpenSea. Poco dopo il lancio, il mercato ha accumulato oltre $ 100 milioni di vendite NFT settimanali.

Per concludere, il mercato NFT è senza dubbio qui per restare. Facendo le nostre ricerche come al solito, possiamo prevenire le truffe NFT e fare saggi investimenti a lungo termine che vanno oltre gli alti e bassi del settore.

Disclaimer

NFTs are an emerging asset class that is still evolving. The information in this article, whether directed at NFTs or other asset classes, should not be construed as financial or investment advice. Always do your own research before making any decision to buy, sell or trade NFTs.

Di Admin

NFT-Blog.it è un sito di notizie, guide e approfondimenti dedicato alla divulgazione di tutto ciò che ruota attorno agli NFT. La nostra missione è quella di informare e diffondere la conoscenza sui benefici che vengono da queste nuove entusiasmanti esperienze e tecnologie.

Translate »